RETROSPETTIVA (LINKIN PARK) PARTE II

Linkin Park, Linkin Park Retrospettiva, Linkn Park Storia, Linkin Park Biografia, Linkin Park discografia, Retrospettiva, Storia, Biografia, Discografia, curosità, significato, crawling, linkin park significato

Il 24 ottobre 2000 uscì "Hybrid Theory", prodotto da Don Gilmore. Dalla sua lista tracce fu scartato solo il rifacimento di High Voltage, già su "Hybrid Theory EP". Molte altre tracce dall’EP dovevano essere rifatte per l’album, ma poi l’idea fu scartata. "Hybrid Theory" è stato il disco d’esordio più venduto del 21° secolo, con 20 milioni di copie all'attivo. Il gruppo sostenne il suo primo grande concerto il 17 dicembre 2000, per conto del programma KROQ Almost Acoustic Christmas. Shinoda scrisse per l’occasione una canzone nuova, My December. Entrò nell’album natalizio di Kevin & Bean, due dj KROQ. Inoltre fu rilasciata come b-side sul CD del loro singolo di lancio, One Step Closer, ma anche in varie edizioni di "Hybrid Theory". All’inizio del 2001 Farrell tornò nei "Linkin Park" ed uscì il loro secondo singolo, Crawling. Poi partirono per l’Ozzfest, insieme ai "Black Sabbath", "Marilyn Manson", "Slipknot" e "Black Label Society". A metà del 2001 la band rilasciò come singolo In the End, la loro canzone più famosa e tra le più di successo di quell’anno. Il suo video fu diretto da Nathan "Karma" Cox e dal dj Joseph Hahn, e mostrava i Linkin su una statua circondata da un ambiente surreale. Premiato come miglior video rock agli MTV Video Music Awards del 2002, si avvaleva molto della computer graphic.

PRENOTA IL TUO BIGLIETT: http://www.viaggiperconcerti.com/eventi/linkin-park-1#.WIJU3RvhDIU

PER INFO: 3389300025

PARTE I: http://www.viaggiperconcerti.com/articles/retrospettiva-linkin-park-parte-i