Retrospettiva (Red hot Chili Peppers) parte ii

Red Hot Chilli Peppers, Red Hot Chilli Peppers Retrospettiva, Red Hot Chilli Peppers Storia, Red Hot Chilli Peppers Biografia, Red Hot Chilli Peppers discografia, retrospettiva, storia, biografia, curiosità, concerto, rock, informazione

George Clinton, mente principale dei "Parliament" e dei "Funkadelic", fu ingaggiato per la produzione di Freaky Styley nel 1985. Il secondo lavoro del gruppo si distinse per più influenze funk, in parte grazie all'apporto di Clinton, anche se i risultati non si discostarono molto dal debutto omonimo. Subito dopo la pubblicazione del disco, Cliff Martinez fu licenziato e sostituito per qualche tempo da Chuck Biscuits, con cui proseguirono per un tour estivo; il primo batterista, Jack Irons, tornò nei "Red Hot" all'inizio del 1986. Allora cominciarono i loro problemi con l'eroina. Anthony cercò di lasciarli a causa della sua dipendenza, e poi si riunì una volta disintossicato, mentre Hillel riuscì a contenersi e a restare nel gruppo. Il loro terzo album, che entrò per la prima volta nella classifica Billboard e precisamente al numero 148, fu The Uplift Mofo Party Plan nel 1987. Prodotto da Michael Beinhorn, fu l'unico registrato dalla compagine originaria del gruppo e fu promosso anche da un tour in Europa. Poco dopo il ritorno dai concerti europei, il 27 giugno 1988 Slovak fu trovato morto per overdose in un albergo di Los Angeles. Colpito dalla gravità del fatto, e dichiarando apertamente di non voler entrare nei loro problemi con la droga, Irons lasciò la band ed iniziò a lavorare per altri gruppi come "Pearl Jam" ed "Eleven".

PRENOTA IL TUO BIGLIETTO: http://www.viaggiperconcerti.com/eventi/red-hot-chili-peppers-1#.WIJCXBv...

PER INFO: 3389300025

PARTE I: http://www.viaggiperconcerti.com/articles/retrospettiva-red-hot-chilli-p...